Cheratocono curare il cheratocono

Il Cheratocono è una malattia degenerativa non infiammatoria della cornea ad esor­dio puberale (tra i 10 e i 15 anni) e generalmente bilaterale, spesso ereditaria, che può portare, negli stadi evoluti, al trapianto di cornea per opacità corneale centrale e conseguente perdita della visione.


Condividi questo articolo

curare il cheratocono curare il cheratocono - Curare il cheratocono a Caltanissetta con l'intervento di Cross Linking- Dottore Oculista Nicoletti Gaspare

Come appare il campo visivo di un paziente affetto da cheratocono, prima dell'intervento di Cross Linking - Oculista Nicoletti Gaspare

Il Cross-linking (CXL) è una terapia innovativa parachirurgica mediante laser. Cross-linking vuol dire “formazione di legami incrociati del cheratocono”. È una reazione fotodinamica di polimerizzazione del collagene dello stroma corneale in grado di incrementarne la resistenza. La cornea diventa meno deformabile, più rigida.

La cornea è costituita da fibre collagene disposte ordinatamente. La resistenza meccanica della cornea è correlata al numero di fibre e, soprattutto, al numero di legami chimici a ponte che esistono tra di loro. Nel cheratocono si determina uno scompaginamento della corretta struttura del collagene con conseguente scarsa resistenza meccanica della cornea che, quindi, si deforma sotto la spinta della pressione endoculare.

La tecnica del cross-linking sfrutta una sostanza innocua, la Riboflavina, nota come Vitamina B2, per creare una reazione chimica all’interno dello stroma corneale, innescata dalla sorgente laser delle lunghezze d'onda dell'ultravioletto, emessa da una lampada appositamente studiata per questo scopo (Apparecchio VEGA®).

La reazione chimica comporta un moltiplicarsi di legami tra le fibre collagene che, in maniera sorprendente, diventano più spesse, più ordinate e più resistenti a stimoli meccanici e chimici. Ne risulta una stabilizzazione della cornea con conseguente arresto dello sfiancamento della stessa e, pertanto, del cheratocono.

Tra i sintomi abbiamo fotofobia, progressiva distorsione delle immagini, manifestata dall’aumento dell’astigmatismo irregolare ed opacità dell'apice concale nei casi avanzati con grave calo del visus.

Il dottore Oculista Nicoletti Gaspare è specializzato nella cura e nel trattamento del cheratocono. Se lo desideri puoi prenotare un appuntamento compilando il form sottostante.


Se desideri prenotare una visita con il
dott. Gaspare Nicoletti presso lo studio oculistico di Caltanissetta o Canicattì puoi utilizzare il seguente form:

* inserisci un indirizzo valido


ho preso visione dell'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei dati personali in conformità all'art. 13 del D. Lgs. 196/2003. *
si, voglio ricevere informazioni periodiche tramite newsletter

Per inoltrare la richiesta è necessario inserire il numero di verifica riportato nell'immagine sottostante:


per attivare il tasto è necessario selezionare il checkbox relativo all'informativa sulla privacy

Sintomi

Diagnostica

Patologie

Astigmatismo

Miopia

Ipermetropia

Presbiopia

Cataratta

Cataratta secondaria

Retinopatia Diabetica

Degenerazione Maculare

Distacco della retina

Glaucoma

Cheratocono

Trattamenti

medico oculista

medico oculista esperto in terapie per la maculopatia senile
opera in Sicilia, a Caltanissetta, Canicattì (AG) e Catania

Tu sei qui: Home > Patologie > Cheratocono 

Oculista Nicoletti Gaspare
medico oculista di Caltanissetta e Canicattì (AG) - Sicilia

Viale Trieste, 157 - 93100 Caltanissetta (CL) - Tel. +39 0934.597933
Via Giudice Saetta, 67 - 92024 Canicattì (AG) - Tel. +39 0922.856801
Cell. +39 349.1786750 - Cell. +39 342.8428511 (segreteria) - P. IVA 01713940854 - Contatti